RIEDUCAZIONE FUNZIONALE IN ACQUA


Il progetto di ginnastica funzionale in acqua, nasce dalla collaborazione tra l’associazione “Lotta contro i tumori Renzo e Pia Fiorot” e l’asd Viribus Unitis, associazione sportiva che opera a Pieve di Soligo nel contesto dell’attività de “La Nostra Famiglia” e che poggia la sua filosofia operativa sul desiderio di dare un forte spazio alle persone con disabilità o con problemi legati alla salute, affinché possano trovare un luogo d’integrazione e socializzazione nonché uno spazio di competente attenzione, svolta da operatori qualificati in grado di sostenere e seguire specifiche attività loro rivolte.

Da qui, l’impegno di dare spazio e supporto a tutte quelle persone del territorio, con problematiche oncologiche che richiedono un intervento per il miglioramento del proprio stato di forma.

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato come l’attività fisica possa essere molto utile per tutte le persone che stanno affrontando trattamenti oncologici o che hanno appena superato questo difficile momento.

Questa infatti, oltre ai consueti benefici che l’esercizio fisico apporta, può essere d’aiuto per affrontare al meglio molti effetti collaterali comuni alle cure oncologiche, agendo positivamente sia a livello fisico che psicologico, andando a: aumentare le capacità cardio respiratorie, ridurre il rischio di osteoporosi, aiutare a meglio tollerare gli effetti collaterali delle cure e migliorando anche tutti gli aspetti strettamente legati alla sfera psicologica riducendo gli stati d’ansia e di depressione.

In considerazione di questo, il progetto di “rieducazione funzionale in acqua”, va nella direzione di incentivare alla pratica di attività motoria tutte quelle persone affette da diagnosi di carcinoma mammario o da altre neoplasie, che sono in fase di cura o che lo sono state, per il miglioramento della salute psico-fisica.

Grazie alle sue peculiarità l’attività in acqua favorisce una normale funzionalità motoria, recuperando più velocemente forza ed elasticità grazie al minor stress articolare dovuto all’immersione del corpo in acqua.

Questo aiuta maggiormente a ritrovare la normale funzionalità dei movimenti in maniera armoniosa e senza dolore articolare grazie allo scarico del peso che grava sulle articolazioni.

La sollecitazione continua dei muscoli del corpo, dovuta dalla resistenza dell’acqua, permette inoltre un ottimo recupero del tono muscolare e della funzionalità degli arti.

L’ambiente acquatico inoltre, genera emozioni e sensazioni gratificanti e di rilassamento, influendo positivamente sugli stati dell’umore ed aumentando il livello di autostima e di percezione della qualità della vita.

In conclusione si può affermare che, l’esercizio fisico in acqua indirizzato a persone affette da neoplasie:

  • È strumento fondamentale per migliorare la capacità funzionale del corpo;
  • Consente di affrontare gli eventuali interventi chirurgici nelle migliori condizioni possibili;
  • Migliora il tempo di outcome chirurgico, riducendo i tempi di degenza e di complicanze chirurgiche;
  • Aiuta a tollerare meglio le eventuali terapie oncologiche;
  • Riduce il rischio di recidive;
Le donne sottoposte a linfodenectomia che hanno il rischio di sviluppare un linfedema, grazie All’esecuzione di esercizi leggeri di stretching, di mobilità e di rinforzo muscolare, possono riacquisire la funzionalità del braccio, facilitando il ritorno linfatico (come riportato dal Ministero della salute -LINEE DI INDIRIZZO SULL’ATTIVITÀ FISICA-).

L’attività si svolgerà presso le piscine di Pieve di Soligo Via Monte Grappa, 96, nelle giornate di lunedì e giovedì dalle ore 10.45 alle ore 11.30 e prevede un pacchetto di 20 lezioni gratuite.

È richiesto il classico abbigliamento da piscina (costume, cuffia, occhialini) e si può utilizzare i servizi di spogliatoio e doccia. È richiesto il certificato medico che attesti la NON controindicazione all’attività motoria in acqua.

Iscrizione da effettuarsi presso gli ufficio dell’Associazione Lotta contro i tumori Renzo e Pia Fiorot odv - 0438/402696 info@lottacontroitumori.it

Raccolta tappi

Da anni l’Associazione Lotta Contro i Tumori Renzo e Pia Fiorot ODV, ha attivato la raccolta di tappi in plastica dura. Contribuisci anche tu!


 

Diventa volontario

Arricchisci il tuo tempo libero
prendendoti cura di chi ha bisogno.

Diventa volontario unisciti a noi!

 

La solidarietà
oltre il tempo e lo spazio

Lasciti Testamentari Solidali